Un raggio di sole (verbi ausiliari)

Titolo: Un raggio di sole
Autore e cantante: Lorenzo Jovanotti
Anno: 1999
Vi proponiamo il video ufficiale della canzone scritta e interpretata da Jovanotti…buon ascolto!

Provate ad inserire il verbo ausiliare essere o avere al presente, prima solo leggendo il testo, poi ascoltando la canzone. Solo dopo averci provato con le vostre forze…andate a sbirciare il testo completo! Potete ripassare i verbi ausiliari usati autonomamente o nei tempi composti nella sezione Grammatica. Nella sezione Esercizi, invece, trovate ulteriori attività sui verbi ausiliari

Se questa canzone ti è piaciuta, puoi comprare un album con i successi di Jovanotti: Italia 1988-2012

Che lingua parli tu
se dico vita dimmi cosa intendi
e come vivi tu
se dico forza attacchi o ti difendi
(io) t’________ detto amore e tu m’________ messo in gabbia
(tu) m’________ scritto sempre ma era scritto sulla sabbia
(io) t’________ detto eccomi e volevi cambiarmi
(io) t’________ detto basta e (tu) m’________ detto non lasciarmi
(noi) ________ fatto l’amore e (tu) mi ________ detto mi dispiace
(tu) mi ________ lanciato una scarpa col tacco e poi (noi) ________ fatto pace
(noi) ________ rifatto l’amore e ti ________ piaciuto un sacco
e dopo un po’ (tu) mi ________ lanciato la solita scarpa col tacco
gridandomi di andare e di non tornare più
io ________ fatto finta di uscire e tu ________ acceso la tv
e mentre un comico faceva ridere io ti ________ sentito che piangevi
allora (io) ________ tornato ma tanto già lo sapevi
che tornavo da te senza niente da dire senza tante parole
ma con in mano un raggio di sole
per te che sei lunatica
niente teorie con te soltanto pratica

praticamente amore
ti porto in dono un raggio di sole per te
un raggio di sole per te
che cosa pensi tu
se dico amore dimmi cosa intendi
(noi) ________ andati al mare e mi parlavi di montagna
(noi) ________  preso una casa in città e sogni la campagna
con gli uccellini le anatre e le oche
i delfini i conigli le api i papaveri e le foche
e ogni tanto ti perdo o mi perdo nei miei guai
ho lo zaino già pronto all’ingresso ma poi tanto tu già lo sai
che ritorno da te…

Cliccate qui per trovare il testo completo della canzone e controllare l’esercizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.